Coronavirus: aiuti dell’Italia all’India

Un nuovo carico di aiuti, con materiale sanitario, è partito a bordo di un ATR72 della Guardia di Finanza da Pratica di Mare.

Simona Di Giacomo
Aria Mediterranea
del 13 maggio 2021
Un nuovo segnale concreto dall’Italia per sostenere l’India in una situazione difficile di emergenza, contro il Covid-19.
Un nuovo carico di aiuti, con materiale sanitario, è partito a bordo di un ATR72 della Guardia di Finanza da Pratica di Mare.
30 concentratori di ossigeno donati dalla Vitalaire Spa per il tramite di Regione Veneto, di 2 ecografi del Dipartimento della Protezione civile nelle disponibilità della Regione Lombardia, di 2 ventilatori polmonari messi a disposizione dall’ENI e di 212 mila mascherine donate dalla Hope ONLUS.
Nel volo di ritorno, rientreranno in Italia i membri del team che dal 3 maggio ha supportato i medici dell’ITBP Hospital di Greater Noida.
Lavoro importante quello svolto dalla squadra italiana che in breve tempo ha reso operativo il macchinario per la produzione di ossigeno donato dalla Regione Piemonte e a fornire assistenza mirata ai connazionali risultati positivi.

rassegna stampa

galleria video

news

dona ora